cibo messicano spezie
America Centrale,  Viaggi

Mangiare in Messico: Breve Guida al Cibo Messicano

Assaggiare il vero cibo messicano è uno dei motivi che dovrebbero spingervi a fare un viaggio in Messico, oltre ovviamente alle spiagge caraibiche, le rovine e la storia Maya e la natura incontaminata del Chiapas.

La cucina messicana è molto saporita e gustosa ed è una delle mie preferite. Lasciate perdere quello che siete abituati a trovare nei ristoranti messicani in Italia o in altre parti del mondo. Ad esempio, il chili con carne non esiste in Messico e molti dei piatti che conosciamo fanno parte della cucina tex-mex di stampo americano. Anche questi, a parte rare eccezioni, non hanno minimamente un gusto simile a quello che trovate oltre-oceano.

cibo messicano

Guida al cibo messicano

I piatti messicani sono più o meno sempre gli stessi, ma le interpretazioni variano di città in città. Le ricette e i menu regionali si differenziano anche molto tra di loro, ma generalmente vengono sempre accompagnati da tortillas, arroz (riso) e frijoles (fagioli).

Contrariamente a quello che si può pensare, il cibo messicano non è tutto piccante ma viene accompagnato con diverse salse che variano in “piccantezza” da niente a piangerete per ore. Ci sono però alcuni piatti che vengono preparati proprio con queste salse, quindi se non vi piace il piccante è meglio se chiedete prima di ordinare.

cibo messicano peperoncini

Dove mangiare

I messicani vivono per mangiare (..e, non si offendano i lettori messicani, si vede dal fisico del messicano medio) ed è per questo che, a tutte le ore e in tutte le città del Messico, si possono trovare venditori ambulanti che cucinano qualsiasi tipo di piatto: tacos, tamales, tortas ecc. Si tratta del classico cibo da strada: molto economico e sicuro; personalmente ho mangiato diverse volte in strada e non ho mai avuto problemi.

I piccoli ristoranti, invece offrono “comida corrida“, un menu a economico che comprende una zuppa, un piatto principale (solitamente con carne a scelta) e un contorno di riso, tortillas e acqua.

Nelle grandi città (specialmente nello stato dello Yucatan) ci sono ovviamente anche tanti ristoranti internazionali. Questo è un bene perché nonostante il cibo messicano sia molto buono, ha poca varietà e quindi dopo un po’ di giorni vi stancherete, o almeno così è stato per me.

Cosa mangiare

cibo messicano

Desayuno (colazione)

Dimenticate la classica colazione italiana cappuccino e brioche o continentale.

Chilaquiles: questo piatto è leggermente pesante e, quasi sicuramente, vi farà saltare anche il pranzo: è a base di tortillas, salsa di pomodoro, pollo, cipolle, formaggio e spesso anche uova. Accompagnano il tutto fette di pane con burro e marmellata e caffè americano da litro. L’ho assaggiato ad Acapulco, all’inizio del mio viaggio, e poi non ci ho mai più riprovato.

Huevos: Le uova a colazione (ma anche durante tutto il giorno) vengono preparate in tutti i modi e accompagnate ovviamente con arroz (riso), tortillas e frijoles (fagioli). Hanno diversi nomi come ad esempio huevos revueltos (con salsicha, jamon o chorizo), huevos estrelladoso o huevos rancheros.

Platanos fritos: altro piatto tipico della colazione messicana sono le banane fritte. Di solito vengono servite con crema e formaggio.

Antojitos

cibo messicano

Il termine deriva da antojo, ovvero un capriccio, una voglia improvvisa di qualcosa.

Tostadastortillas fritte croccanti, condite con frijoles, cipolle, lattuga, crema, avocado e formaggio. Il vostro tipico snack di mezza mattinata…

Salbutes e panuchos: molto simili tra di loro, si tratta di due tipi di tortillas fritte che vengono servite con frijoles, pomodoro, lattuga, cipolle. I panuchos sono tortillas poco più alte del normale che vengono farcite con frijoles.

Tamales: vengono preparati con lardo e ripieno di carne, pesce o verdure in umido, quindi avvolte in una foglia di banana e cotte a vapore. Ogni regione ha una sua variante. Se vedi un venditore ambulante sul marciapiede con dei grossi pentoloni, probabilmente sta vendendo tamales. Sono buonissimi.

Huaraches: è una grossa tortilla allungata che viene condita con frijoles, carne di diverso tipo, formaggio e salse.

Gorditas: sono una piccola massa fritta ripiena di formaggio e carne. Vengono accompagnate con salse piccanti e a volte anche con frijoles.

Quesadillastortillas ripiene principalmente di formaggio, vengono anche farcite con carne. Quelle farcite con carne sono uno dei miei piatti preferiti.

cibo messicano

Altri piatti

La cucina messicana offre anche altri piatti e il miglior modo per scoprirli (e assaggiarli) tutti, è quello di sedersi ad un ristorante locale e ordinare dal menu. Il piatto però che non devi assolutamente perdere sono i famosi tacos, forse il cibo messicano più famoso al mondo.

Tacos: tortillas cotte alla piastra e farcite con carne (pollo, arrachera, sirloin, chorizo, carnitas, chi più ne ha più ne metta..) oppure “pesce” (calamari, gamberi, pulpo, ecc). Potete aggiungere anche cipolla, coriandolo (cebolla y cilantro) e le immancabili salse piccanti.

Tortas: la torta messicana è un panino imbottito soffice, quasi un pan focaccia, che viene farcito con avocado, pomodori, cipolle, formaggio, fagioli e carne. Un po’ pesante ma ormai avrete capito che tutta la cucina messicana non è proprio leggera; da provare!

Enchiladas: piccole tortillas farcite di pollo e formaggio e servite in un piatto con riso e fagioli.

cibo messicano

Bevande messicane

La prima cosa che viene in mente sono Margaritas e Tequila. Dovete sapere però che la Tequila è in realtà un Mezcal prodotto con le foglie dell’agave blu. Di Mezcal ce ne sono centinaia di tipi, divertitevi ad assaggiarli tutti.. alcuni sono buonissimi, altri un po’ più pesanti!

tequila

Troverete inoltre diverse bibite (refrescos) o aguas de sabores: orchata, jamaica e tamarindo sono indubbiamente le più famose in tutto il paese. Tra le bevande alcoliche ci sono diversi tipi di cervezas (birre): Dos Equis, Sol, Corona, Modelo, Indio, Tecate.

Poi esiste la michelada, una bevanda preparata con birra, succo di limone, sale cosparso sul bordo del bicchiere, spezie, salse, peperoncino e succo di pomodoro.

Se dopo aver letto questo articolo ti è venuta fame, hai due opzioni: andare al ristorante messicano più vicino a casa tua, che tra l’altro dove vivo (Trieste) non c’è, oppure acquistare un volo per il Messico e partire!

Lascia un commento