Arc de Triomphe
Europa,  Viaggi

Arc de Triomphe – L’Arco di Trionfo di Parigi

Sicuramente una delle cose più belle che Parigi ha da offre è il famoso Arc de Triomphe (Arco di Trionfo). Simbolo della potenza militare francese è una tappa imprescindibile per chiunque si trovi nella capitale francese.

Un po’ di storia dell’Arc de Triomphe

La costruzione iniziò per volere di Napoleone nel 1806 e venne affidata all’architetto Jean Francois Chalgrin. Ci vollero 30 anni per completare l’opera che sorge a testimonianza della grandezza militare della Francia.

Lo stile riprende quello dei grandi archi di trionfo romani. Tutta la costruzione è un omaggio ai soldati, all’eroismo e alle vittorie degli eserciti francesi.

Sulla facciata che guarda verso i Champs-Elysées, comunemente chiamata la Marseillaise, è scolpita la “Départ des volontaires”, ovvero la partenza dei volontari. Mentre sul lato ovest è raffigurato il ritorno a casa dei soldati. In diversi punti dell’Arco sono scolpiti i nomi di quasi 600 ufficiali francesi morti in combattimento durante le guerre.

Nei suoi più di 180 anni di storia l’Arc de Triomphe è stato il luogo simbolo di tutti gli avvenimenti più importanti della storia francese. Qui passarono le ceneri di Napoleone mentre venivano portate a Les Invalides; passò il corteo funebre che rese omaggio a Victor Hugo; si festeggiarono le vittorie militari del 1918, la sconfitta dei nazisti e la liberazione francese alla fine della Seconda Guerra Mondiale.

Dal 1920 alla base dell’Arco c’è la tomba del Milite Ignoto a cui ogni sera, alle 18:30, i veterani accendono una fiaccola. Sulla tomba c’è scritto: “Ici repose un soldat français mort pour la patrie 1914-1918” (Qui riposa un soldato francese morto per la patria 1914-1918).

All’interno dell’arco

Se avete voglia di visitarlo dall’interno e salire fino in cima, da sopra i 50 metri di altezza si gode una vista magnifica sui Campi Elisi e sul paesaggio cittadino circostante. Basta farsi circa 300 scalini, è un attimo!

All’interno è inoltre allestita una mostra che descrive la costruzione dell’Arc de Triomphe, degli archi del mondo, presenta l’architettura ed il decoro scolpito. I grandi avvenimenti storici si animano su schermi interattivi.

Schermi all'interno dell'Arc de Triomphe
Schermi all’interno dell’Arc de Triomphe

Informazioni per la visita

Orari e giorni di apertura

L’Arco di Trionfo è aperto dalle 10 alle 23 dal 1 aprile al 30 settembre, mentre da ottobre al 31 marzo è aperto dalle 10 alle 22:30. State attenti che la biglietteria chiude 30 minuti prima della chiusura.

Nei giorni 1/1 – 1/5 – 8/5 – 14/7 – 11/11 – 25/12 le visite sono chiuse.

Costi

Il biglietto, nel momento in cui scrivo, costa 12€ ma è gratuito per :

  • i minori di 18 anni (eccetto scolaresche);
  • i cittadini europei tra 18 e 25 anni;
  • portatori di handicap, accompagnatori e guide.

Info utili

L’arco è accessibile per disabili. Il sito, infatti, ha ottenuto la certificazione “Tourisme et Handicap“.

Per la visita libera troverete documentazione in tutte le principali lingue (tranne l’italiano…): inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, cinese, olandese, giapponese, e russo.

E’ possibile effettuare visite con conferenza in francese o in inglese ma in questo caso dovete prenotare.

Come arrivare

L’indirizzo esatto è: Place Charles-de-Gaulle, 75008, Paris.

Lo potete raggiungere con:

  • Metro – linee 1, 2 e 6, scendendo alla stazione Charles de Gaulle-Etoile;
  • RER – linea A, fermata Charles-de-Gaulle-Etoile;
  • Bus – linee 22, 30, 31, 52, 73, 92 e Balabus

Controlla subito i voli più economici per Parigi e parti per vedere l’Arc de Triomphe!

Lascia un commento