akumal
America Centrale,  Viaggi

Akumal E’ il Messico che Ho Sempre Sognato

La spiaggia di Akumal è una delle più belle che abbia mai visto.

E’ lunga e a forma di una mezza luna. Il mare, sempre calmissimo perché protetto dalla barriera corallina a pochi metri da riva, ha mille sfumature di azzurro e blu.. un vero spettacolo!

Akumal è un piccolo centro turistico situato a circa 40 km da Playa del Carmen, 30 km da Tulum e 100 da Cancun, in Messico. E’ un luogo molto popolare tra gli appassionati di immersioni al punto di possedere un negozio specializzato in accessori per subacquei che è diventato un punto di riferimento per tutti gli appassionati.

Questa località è famosa per le tartarughe marine, una barriera corallina ben conservata e la spiaggia di sabbia bianchissima con palme. Insomma, Akumal è la classica destinazione caraibica. E’ bellissima, indimenticabile e, un giorno, spero di poterci tornare e fermarmi più a lungo.

akumal_tartaruga

Nel linguaggio Maya, Akumal significa proprio “terra delle tartarughe” e su queste spiagge, nella zona di Half Moon Bay, le tartarughe marine depositano le loro uova nel periodo che va da maggio a ottobre. E’ possibile fare immersioni e snorkeling nuotando con le tartarughe. E’ ovviamente proibito toccare gli animali e i coralli che si trovano sui fondali.

L’accesso alla spiaggia è gratuito ed è possibile noleggiare maschere e attrezzature per le attività di snorkeling e diving. Il noleggio è disponibile tutti i giorni fino alle 16.

Ci sono molti tour offerti dalle agenzie che si trovano direttamente sulla spiaggia. I venditori sono “abbastanza aggressivi” nel proporli e li ho trovati abbastanza costosi. Per fortuna non è necessario prendere parte ad uno di questi per avvistare le tartarughe. Basterà infatti nuotare a qualche centinaio di metri dalla riva per vedere gli animali e scorgere la spettacolare barriera corallina.


Come raggiungere Akumal

Akumal è in ottima posizione per raggiungere con facilità qualsiasi punto della Riviera Maya, comprese le principali attrazioni archeologiche.

In auto

Per arrivare fino a qui si deve volare su Cancun e noleggiare un’auto. Poi imboccate la superstrada 307 del Quintana Roo che da Cancun scende verso sud. Passato Playa del Carmen si seguono le indicazioni per Akumal deviando dalla superstrada. Arriverete ad una serie di archi, questo praticamente è l’inizio di Akumal, dove si trovano i negozi. Passando attraverso gli archi si trova sulla destra il negozio per i subacquei.

Con i colectivos

Se vi trovate a Playa del Carmen, potete prendere un colectivo che parte dalla fermata del bus (paradero) situato sulla Calle 2, tra Avenida 15 e 20.

Il colectivo è semplicemente un furgoncino adibito al trasporto di poche persone. I colectivos effettuano diverse tratte e raggiungono molte località a basso prezzo. Se avete difficoltà a trovare la fermata, chiedete a qualcuno del posto, in genere la gente è molto gentile e disponibile.

Prendete il colectivo in direzione Tulum. Sentirete il guidatore urlare “Tulum!”, salite e godetevi il viaggio. Ci vorranno 25-30 minuti per arrivare ad Akumal. Il costo del viaggio da Playa del Carmen ad Akumal è di 35 pesos.

Da Tulum invece il viaggio costa 30 pesos. Potete prendere il colectivo in direzione Playa del Carmen sulla strada fuori dalle rovine.

Dove trovare le tartarughe

akumal tartaruga

Se arrivate con il colectivo da Playa, verrete lasciati sotto ad un ponte bianco per l’attraversamento pedonale. Salite le scale, attraversate il ponte per andare oltre la superstrada. Una volta dall’altro lato, camminate seguendo la strada verso la spiaggia. Dovrebbero essere circa 500 metri per arrivare ad Akumal Bay.

Fate attenzione che ci sono molte persone vicino all’entrata della spiaggia che cercano di far pagare qualcosa per l’accesso alla spiaggia e lo snorkeling fino a 50€! E’ una truffa, non cadeteci! Passate facendo finta di niente come se steste andando solo a prendere il sole sulla spiaggia. Giusto per sicurezza tenete nascosta negli zaini l’attrezzatura per lo snorkeling.

In spiaggia dirigetevi verso sud, oltre la riga di barche. Controllate sempre in acqua se vedete gruppi di persone che fa snorkeling e in caso aggregatevi. Verosimilmente dove ci sono tante persone ci saranno anche tartarughe!

Dove trovare l’equipaggiamento per lo snorkeling

Se non avete dell’equipaggiamento vostro, avete tre opzioni:

  1. Acquistarlo subito, qui c’è un kit dal prezzo abbastanza contenuto che potrebbe fare al caso vostro.
  2. Potete acquistare il tutto da Walmart a Playa del Carmen prima di andare ad Akumal.
  3. Ad Akumal potete noleggiare l’attrezzatura nei negozi specializzati. Dovrebbe costare circa 20€ che non è poco ma d’altra parte nuotare con le tartarughe è un’esperienza unica al mondo.

 


Quando andare ad Akumal

akumal_resort

Il periodo migliore per trascorrere una vacanza ad Akumal è il semestre tra fine dicembre e fine maggio, quando il clima si mantiene più secco ed asciutto.

Il mare mantiene temperature gradevoli, comprese tra 25 e 29 °C. In estate questi valori salgono leggermente, ma più caldo significa anche più umidità e rovesci, con temporali sempre più frequenti ed intensi specie in agosto e settembre. Questa è anche la stagione degli uragani. Le massime estive arrivano mediamente sui 32-34 °C.

I miei consigli

L’accesso alla spiaggia, così come nuotare è gratuito. Se qualcuno vi approccia suggerendo diversamente, evitatelo che sta cercando di truffarvi.

Cercate di arrivare presto, come sempre, per evitare le masse di turisti.

Tornare a Playa del Carmen, Tulum o Cancun è semplice come arrivare. Basta tornare sulla superstrada e agitare la mano quando vedete un colectivo. Se non è già pieno si fermerà e sarete a posto. Attenzione a mettervi lungo il senso di marcia corretto.

Non avvicinatevi troppo alle tartarughe! Per legge bisogna starci ad almeno due metri di distanza e, ovviamente, non si può toccarle.

Cosa portarsi assolutamente ad Akumal

Un piccolo elenco di cosa non dimenticare per nessun motivo durante la vista ad Akumal. Tutti i prodotti che consiglio sono cose che ho e\o ho provato e il cui rapporto qualità prezzo sia ottimo. Sicuramente migliore comunque di quello che troverete comprando direttamente lì..

I dintorni di Akumal

akumal-spiaggia

Ci sono molti luoghi da esplorare mentre si alloggia presso Akumal.

Le due spiagge principali sono quella di Akumal Bay e la celebre Half Moon Bay.

Half Moon Bay è una bellissima spiaggia di sabbia bianca morbidissima. La sabbia è così bianca e candida che anche a mezzogiorno si riesce a camminare senza scottarsi i piedi. È una spiaggia di grande fascino perché, come già detto, tra maggio e ottobre, se si è fortunati, si possono vedere le tartarughe che vengono a deporre le uova.



Booking.com

La laguna Yal-ku

Tra i vari siti segnalo la laguna Yal-ku che è un posto fantastico per prendere il sole e fare il bagno o fare snorkeling in un ambiente assolutamente protetto, una specie di acquario naturale.

La Yal-ku è una laguna che connette l’acqua fresca dei cenotes circostanti con l’acqua salata del mar dei Caraibi. Il risultato è un tratto d’acqua calma dolce e salata che è casa per una varietà enorme di pesci.

Questo estuario naturale è poco profondo (al massimo 4 metri di profondità) rendendolo un posto ottimo per famiglie e “snorkelers” alle prime armi. In aggiunta alla bellezza del mondo subacqueo l’area è piena di sculture locali e spiagge di sabbia.

Il costo d’entrata è irrisorio e l’attrezzatura per lo snorkeling può essere noleggiata. Sono disponibili anche un servizio di custodia bagagli, asciugamani e vestiti di ricambio. Il parcheggio è gratuito e lo troverete di fronte al cancello d’entrata. Una volta dentro, tutte le aree si possono esplorare liberamente.

La laguna è grande a sufficienza da impegnarvi anche per una giornata intera. Poche persone sono riuscite a fare snorkeling lungo tutta la laguna fino al mare in un solo giorno.

Ricordatevi di portarvi e usare una crema solare biodegradabile. Al fine di proteggere la fauna locale, le creme solari non biodegradabili non sono ammesse!

Come raggiungere la laguna di Yal-Ku da Akumal

Potete seguire la strada costiera fino ad arrivare ma è circa mezz’ora di camminata a piedi. In alternativa potete chiamare un taxi.

Neanche a dirlo io ho fatto la camminata. Ho fatto tappa per rinfrescarmi presso “Hacienda de la Tortuga & La Mirage” che oltre ad avere un ottimo bar, ha accesso alla spiaggia che da su una piccola baia, stupenda (la foto “copertina” dell’articolo è fatta proprio dal tavolo del bar)! Se entrate in acqua qui, vi consiglio di avere delle scarpe da scoglio.

 


Booking.com

Lascia un commento