windows 7
Tecnologia

Windows 7 – Aggiungere i Drivers USB 3.0 per Installare da Chiavetta

Recentemente ho dovuto installare Windows 7 su un mini pc che ha solo porte USB 3.0 e nessun lettore ottico. Ho fatto una chiavetta bootabile però al momento di iniziare il setup, mouse e tastiera non funzionavano.

Cercando su internet ho scoperto che è perchè la iso di Windows probabilmente mancava dei drivers USB necessari.

Ho scoperto che la procedura per inserirli non è un semplice copia\incolla e quindi ho deciso di farne una mini guida.

Procedura per inserire i drivers USB (ma funziona per qualsiasi driver) all’interno dell’installazione di Windows 7

Se non l’avete già fatto, come prima cosa dovete scaricare i drivers USB. Il download potrebbe essere nel formato .exe, .cab, o.zip.

Una volta scaricati dovrete estrarre i drivers.

Create una cartella “drivers” e, per semplicità, mettetela in “C:\”.

All’interno di questa create altre due cartelle: “mount” e “usb”.

Estraete o copiate\incollate i files dei drivers all’interno della cartella “usb”. I file dei drivers estratti, in genere, sono in formato “.inf”.

Ora dalla chiavetta di installazione di Windows copiate i files “boot.wim” e “install.wim” (sono contenuti nella cartella “sources”) all’interno della cartella “drivers”.

A questo punto il contenuto della cartella “drivers” dovrebbe essere: cartella mount, cartella usb, file boot.wim, file install.wim.

Scaricate e installate il Windows Automated Installation Kit (AIK) per la vostra versione di Windows e lanciate il Windows AIK Deployment Tools Command Prompt che troverete nel menu Start.

A questo punto nel prompt di comandi che avete davanti inserite i seguenti comandi premendo “invio” dopo oguno.

cd c:\drivers

Questo comando serve per posizionarsi all’interno della cartella che contiene i vostri files.

Se per caso avete creato la cartella in qualche altro percorso (ad esempio in F:) e dovete cambiare il drive dovete eseguire il comando “cd” con parametro “d” per consentire il cambio di drive:

cd /d f:

dism /mount-wim /wimfile:boot.wim /index:2 /mountdir:mount

Questo comando monta il file boot.wim. L’indice serve per agire sui parametri di boot corretti per il sistema operativo. L’ultimo parametro serve a montare il file nella cartella “mount” precedentemente creata.

dism /image:mount /add-driver:"usb" /recurse

Questo comando prende automaticamente tutti i files dei driver che trova nella cartella “usb”. Potrebbe volerci un po’ a seconda del numero di driver che trova.

dism /unmount-wim /mountdir:mount /commit

Questo comando smonta il file boot.wim e salva le modifiche.

Adesso dovete capire quale sarà l’indice della versione di Windows da andare a modificare nel file “install.wim”. Ogni versione di Windows ha un indice e dovremmo individuarlo per eseguire il comando specifico per la versione che volete installare. Alcune ISO hanno solo una versione di Windows (ad esempio solo Professional) ma altre ne hanno molteplici (ad esempio Home, Ultimate e Professional).

Per determinare la vostra versione eseguite il seguente comando:

dism /Get-WimInfo /WimFile:install.wim

Ora dobbiamo aggiornare il file “install.wim” usando l’indice che avrete scelto al passo precedente.

dism /mount-wim /wimfile:install.wim /index:1 /mountdir:mount

Ho evidenziato in rosso l’indice, dovete sostituirlo con quello della versione che volete installare. Per esempio, quando ho installato l’edizione Ultimate, nella mia ISO era il 4.

Ora eseguite i seguenti comandi per aggiungere i driver e montare il file (come già fatto in precedenza per “boot.wim”).

dism /image:mount /add-driver:"usb" /recurse

dism /unmount-wim /mountdir:mount /commit

A questo punto avete quasi finito, non vi resta che copiare e incollare i nuovi files “boot.wim” e “install.wim” dalla cartella “drivers” alla cartella “sources” sostituendo gli originali.

A questo punto avete finito, l’installazione di windows include tutti i drivers che avete inserito.

In caso di problemi, per smontare tutti i file montati potete usare il comando:

imagex /cleanup

Lascia un commento