Fitness e Salute

Addominali: Perché I Sit-Up Fanno Male Alla Schiena

Mille sit-up al giorno sono la via per avere degli addominali scolpiti, giusto? Sbagliato! Sono, anzi, la via per avere un mal di schiena debilitante.

Considerati da molti come il “segreto” per avere addominali perfetti, i tradizionali sit-up non sono particolarmente efficaci. Cosa più importante, aumentano di molto il rischio di infortunio alla schiena.

“Abbiamo smesso di dire alla gente di fare i sit-up molto, molto tempo fa.” – Dr. Richard Guyer, presidente dell’istituto per la schiena del Texas (Texas Back Institute)

Questo perché il movimento di flessione totale, quando siete alla massima contrazione, stressa in modo pericoloso la schiena nel suo punto più debole.

La sezione con più nervi (e quindi con più potenziale per fare danni a questi) è nel retro della spina dorsale che è proprio la parte che si piega e sforza durante un sit-up.

La ripetizione di un movimento di compressione sforzo sulla spina dorsale può portare all’ernia del disco.

Ernia del disco in breve

Dentro a ogni disco inter-vertebrale c’è un “nucleo”. Sforzando ripetutamente la spina dorsale con movimenti di flessione e compressione il nucleo lentamente sfonderà la membrana contenitiva causando una protrusione o un’ernia.

Un disco erniato non si vede a occhio nudo ma vi assicuro che si sente!

I sintomi più comuni sono dolore persistente alla schiena, debolezza e formicolio alle gambe.

La spina dorsale è una parte del corpo che non ha una buona proprietà di auto-riparazione e auto-generazione dei tessuti e quindi sottoporla a sforzi non necessari è un modo per subire quasi sicuramente un infortunio.

Crunch e sit-up sono poco efficaci per allenare gli addominali

Abbiamo detto che i sit-up non sono un buon esercizio per avere un addome piatto. Infatti fare troppi sit-up al posto di altri, più completi, esercizi può portare ad avere “addominali aerobici“.

Questo è il termine che Steve Maresca (allenatore e preparatore atletico di molte celebrità) ha coniato per indicare uno stomaco disteso di coloro i quali si focalizzano solo si muscoli del retto addominale. Proprio i muscoli allenati da crunch e sit-up.

“Le persone con addominali scolpiti in tal modo hanno un aspetto stupendo da davanti ma appena si girano di lato si vede che il loro stomaco è esteso.” – Steve Maresca

Per avere un look magro e slanciato bisogna lavorare sull’addominale traverso, un grande muscolo che perlopiù non viene allenato da crunch e sit-up.

I sit-up non allenano i tuoi muscoli addominali a fare quello per cui sono stati pensati. La funzione degli addominali è tenere la schiena dritta, salda e fornire la forza per i movimenti.

Nella vita di tutti i giorni gli addominali sono “le cinture di sicurezza”. Quando si fa un movimento, infatti, anche aprire una porta, la spina dorsale è in posizione neutra, non flessa e i muscoli addominali sono contratti per salvaguardarla.

Come allenare gli addominali

Il modo migliore, sia per la tua schiena che per il tuo fisico da spiaggia, per allenare la zona addominale è eseguire movimenti che stressino i muscoli nel modo per cui sono stati progettati. Allenarli per come dovrebbero funzionare nella vita reale e non in isolamento.

E’ importante avere addominali forti, ma addominali forti da soli non sono sufficienti. Vanno allenati anche gli estensori della schiena, i muscoli flessori e obliqui.

Allenare questi gruppi muscolari, comunemente chiamati “core” (che in inglese vuol dire “nucleo”), è essenziale per la salute e l’atletismo generale.

Un esercizio adatto ad allenare gli addominali senza sforzare la schiena sono i plank.

I plank allenano più gruppi muscolari senza stressare la spina dorsale, inoltre simulano il movimento e l’allineamento naturale della schiena. Al contrario crunch e sit-up forzano una postura nella quale non vorresti stare ogni giorno! Per evitare di farvi male ai gomiti durante lo svolgimento dell’esercizio vi consiglio un tappetino morbido come questo.

Lascia un commento